Bonifiche Ferraresi

  • contatti
menu mobile menu mobile

Consiglio di Amministrazione

Il Consiglio di Amministrazione ha avviato nel mese di dicembre 2014 un progetto di Enterprise Risk Management avente ad oggetto il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi finalizzato a consentire l’identificazione, la misurazione, la gestione e il monitoraggio dei principali rischi.
Il Consiglio di Amministrazione definisce annualmente la natura e il livello di rischio compatibile con gli obiettivi strategici della Società. 
Come richiesto dal Codice, il Consiglio di Amministrazione esamina periodicamente i principali rischi aziendali e valuta, sulla base delle risultanze contenute nella relazione predisposta dal Comitato Controllo e Rischi, almeno con cadenza annuale, l’adeguatezza, l’efficacia e l’effettivo funzionamento del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi.

Amministratore incaricato del Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 2 maggio 2017 ha nominato quale Amministratore incaricato del Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi il Consigliere Valeria Petterlini.

All’ Amministratore incaricato del Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi il Consiglio di Amministrazione ha attribuito il compito di sottoporre all’esame del Consiglio i principali rischi aziendali individuati e di dare esecuzione alle linee di indirizzo definite dal Consiglio stesso. L’Amministratore può richiedere alla funzione di Internal Audit lo svolgimento di verifiche su specifiche aree operative e sul rispetto delle regole e procedure interne nell’esecuzione di operazioni aziendali.
L’Amministratore incaricato del Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi attualmente in carica è membro del Comitato Controllo e Rischi garantendo con ciò il tempestivo aggiornamento del Comitato stesso in merito agli aspetti emersi nello svolgimento delle proprie attività o di cui abbia avuto notizia.

Comitato Controllo e Rischi

In relazione a competenze e ruolo del Comitato si rinvia a quanto riportato nella sezione dedicata della Governance.

Funzione di Internal Audit

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 16 dicembre 2014 ha deliberato, su proposta dell’Amministratore incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi, previo parere favorevole del Comitato Controllo e Rischi e sentito il Collegio Sindacale, l’istituzione della funzione di Internal Audit, conferendo l’incarico a PricewaterhouseCoopers Advisory con la stipula di un contratto di Internal Audit outsourcing. L’outsourcing dell’attività è motivato dalle dimensioni della Società.

Il responsabile della funzione Internal Audit è incaricato di verificare che il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi sia funzionante e adeguato (Codice Autodisciplina, 7.P.3.b) e in particolare (Codice Autodisciplina, 7.C.5):
- verifica, nel rispetto degli standard internazionali, l’operatività e l’idoneità dei sistema di controllo interno e di gestione dei rischi attraverso un piano di audit, risk based, approvato dal Consiglio di Amministrazione, previo parere del Comitato controllo e rischi, sentiti il Collegio Sindacale e l’Amministratore incaricato del sistema di controllo interno e gestione dei rischi;
- non è responsabile di alcuna area operativa e riporta al Consiglio di Amministrazione;
- predispone relazioni periodiche sulla propria attività; trasmette tali relazioni ai Presidenti del Collegio Sindacale, del Comitato Controllo e Rischi e del Consiglio di Amministrazione nonché all’Amministratore incaricato del sistema di controllo interno e gestione dei rischi.

In accordo con il Collegio Sindacale, si è valutato di ricomprendere all’interno dell’incarico di Internal Audit outsourcing anche l’attività di testing a supporto dell’Organismo di Vigilanza in ambito D.Lgs. 231/2001, e ciò al fine di rendere più efficiente l’attività di audit nel suo insieme, evitando possibili sovrapposizioni e duplicazioni.

Altri soggetti coinvolti

I responsabili di ciascuna direzione hanno la responsabilità di disegnare, gestire e monitorare l’efficace funzionamento del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nell’ambito della propria sfera di responsabilità.
Tutti i dipendenti, ciascuno secondo i rispettivi ruoli, contribuiscono ad assicurare un efficace funzionamento del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi.

Collegio sindacale

Il Collegio Sindacale vigila sulla adeguatezza della struttura organizzativa della Società e del sistema di controllo interno e del sistema amministrativo contabile.

Bonifiche Ferraresi S.p.A. Società Agricola - Sede legale e amministrazione centrale Via Cavicchini, 2 - 44037 Jolanda di Savoia (FE)
Capitale versato € 8.111.250 – REA di Ferrara 7426 – Iscrizione al Registro delle Imprese di Ferrara CF/PI 00050540384
Note legali | Privacy e Cookie Law

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.