Bonifiche Ferraresi

  • contatti
menu mobile menu mobile

Ai sensi dell’art. 17 dello Statuto, il Consiglio di Amministrazione si riunisce ogniqualvolta lo ritenga opportuno il Presidente o ne venga fatta richiesta per iscritto da almeno tre Amministratori.
L’avviso di convocazione deve essere trasmesso mediante comunicazione scritta almeno tre giorni prima di quello fissato per la riunione o, in caso di urgenza, un giorno prima della riunione.
Le riunioni sono presiedute dal Presidente del Consiglio di Amministrazione o, in caso di sua assenza o impedimento, dal più anziano di nomina fra i consiglieri presenti, che ne guida lo svolgimento e ne coordina le attività.
La presenza alle riunioni può avvenire anche mediante mezzi di telecomunicazione.
Il Consiglio è validamente costituito con la presenza della maggioranza degli amministratori in carica e delibera a maggioranza assoluta dei presenti. A parità di voti, prevale il voto di chi presiede.
Il Presidente del Consiglio di Amministrazione e l’Amministratore Delegato, quest’ultimo in quanto responsabile diretto delle attività sottoposte al Consiglio di Amministrazione, provvedono, per il tramite della Direzione Amministrazione e Finanza, affinché siano fornite adeguate informazioni sulle materie da trattare in ciascuna riunione. In particolare si adoperano per assicurare che la documentazione relativa agli argomenti posti all’ordine del giorno sia portata a conoscenza di amministratori e sindaci con congruo anticipo rispetto alla data della riunione.
In genere, tale documentazione viene trasmessa almeno 2 giorni prima, salvo i casi di urgenza, nel qual caso il Presidente cura che siano effettuati adeguati approfondimenti durante le sessioni consiliari.

Il calendario delle riunioni nelle quali vengono esaminate le relazioni finanziarie viene comunicato annualmente a Borsa Italiana entro il 30 gennaio di ogni anno.

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.